Fabio Mian: Spesso ci lasciamo prendere dalla frenesia di voler chiudere le partite

Fabio Mian: Spesso ci lasciamo prendere dalla frenesia di voler chiudere le partite

Le parole dell'ala della Dolomiti Energia Trento: Ora non ci resta che lavorare senza farci distrarre pensando settimana dopo settimana senza guardare troppo in là

Queste le parole di Fabio Mian della Dolomiti Energia Trento a Il Corriere del Trentino. Mian ha tracciato un bilancio della prima parte della stagione con Trento che è stata eliminata in EuroCup al primo girone ed ha fallito l’aggancio alla Final Eight di Coppa Italia.

“Il piano personale deve assolutamente venire dopo gli interessi della squadra e quindi non vedo come potrei trarre un bilancio positivo di questi mesi. Se fossimo riusciti almeno a qualificarci per le Final Eight di Coppa Italia potrei parlare in maniera differente ma così non è stato. Ora non ci resta che lavorare senza farci distrarre pensando settimana dopo settimana senza guardare troppo in là” ha detto Mian aggiungendo. “Spesso ci lasciamo prendere dalla frenesia di voler chiudere le partite anche quando non è possibile. Con l’Happy Casa, ad esempio, quando avevamo un buon margine siamo stati in grado di recuperare palle importanti e invece di ragionare abbiamo cercato subito il canestro commettendo degli errori banali”.

Commenta