#F42019 | Le pagelle di Sportando | Itoudis come Messina, De Colo attore non protagonista da Oscar

#F42019 | Le pagelle di Sportando | Itoudis come Messina, De Colo attore non protagonista da Oscar

Le pagelle dell'ultimo atto di Vitoria, chiudiamo con i campioni del Cska

De Colo 8 – Attore non protagonista di una finale che caratterizza come un premio Oscar. 15 punti, 3/3 da 2, 2/3 da 3, 3/3 ai liberi, 4 rimbalzi, 4 assist, 20 di valutazione e +21 di plus/minus in 21’.

Bolomboy sv

Peters 4.5 – Itoudis lo considera poco e lui non fa nulla per meritarsi altro trattamento: 7’senza conclusioni e con una palla persa.

Ukhov sv

Rodriguez 6 – Dopo una gran semifinale resta ai margini in un ultimo atto che comunque impatta con due triple, di cui una fondamentale nel secondo tempo.

Clyburn 8 – L’mvp corona due anni che lo hanno portato ad un livello superiore, forse da Nba. 20 punti in 30’con 5 rimbalzi e 2 assist per un 19 di valutazione.

Higgins 8 – 20 punti con 6/11 al tiro e 4/4 dalla lunetta. Stagione pazzesca, avrebbe meritato più di Clyburn la palma di mvp e il posto nel primo quintetto.

Hackett 8 – Ha saputo diventare essenziale nel Cska in un momento cruciale della sua vita e della sua carriera. Èla lucidità che Itoudis ricerca nei momenti di flessione. 7 punti, 3 rimbalzi e 5 assist.

Kurbanov 6.5 – Il Ministro della Difesa è meno efficace del solito ma garantisce comunque numeri di livello: 7 punti, 5 rimbalzi, 3 assist e 2 palle rubate.

Hines 7 – Investito da Itoudis del ruolo di leader, non a caso è il capitano, gioca una finale di grande impatto fisico e presenza offensiva nei momenti chiave. 9 punti con 4/6 da 2 e 5 rimbalzi.

Hunter 6 – 7 punti e 1 rimbalzo, meno d’impatto rispetto alla semifinale. Che sarà sempre la “sua” semifinale.

Coach Itoudis 10 – Due EuroLeague vinte da precario sulla panchina di un Cska che non l’ha mai trattato per quello che è: un santone del basket europeo. Nessuno in questi anni ha lavorato con le medesime pressioni, e ora si gode il bis moscovita come solo Evgenij Alekseev e Ettore Messima prima di lui.

Commenta