Eurolega, il protocollo per fronteggiare il Coronavirus: quattro match a porte chiuse

Eurolega, il protocollo per fronteggiare il Coronavirus: quattro match a porte chiuse

Novità anche per il regolamento media e giornalisti: massimo di 5000 spettatori per Maccabi-Baskonia.

Con un comunicato ufficiale, l’EuroLeague ha annunciato un nuovo protocollo per garantire la sicurezza e la salute di allenatori e giocatori nell’ambito dell’emergenza coronavirus. L’accesso agli spogliatoi e alla mixed zone è stato sospeso per tutte le partite di EuroLeague, e un minimo di 1.5 metri di distanza tra giocatori/allenatori e giornalisti dovrà essere tenuto in ogni conferenza stampa e in ogni media availability uno o due giorni prima ogni partita.

Quanto alla 29.esima giornata, saranno quattro i match che si giocheranno a porte chiuse, senza accesso nemmeno per i giornalisti (ad eccezione della troupe incaricata di produrre la trasmissione televisiva): Real Madrid-Stella Rossa, Milano-Olympiacos (giovedì); Asvel-Zenit, Barcellona-Zalgiris (venerdì). Confermato il tetto di 5000 spettatori, invece, per Maccabi Tel Aviv-Baskonia.

Commenta