Eurolega, il confronto dopo 15 giornate: vola il Maccabi, a picco il Fenerbahce

Eurolega, il confronto dopo 15 giornate: vola il Maccabi, a picco il Fenerbahce

Chi ha fatto meglio e chi ha fatto peggio nelle prime 15 partite stagionali.

15 giornate sono state il giro di boa per l’EuroLeague delle ultime tre stagioni, mentre quest’anno -con l’allargamento a 18 squadre- rappresentano comunque un campione rilevante oltre che un primo check-point pre-Natalizio.

Rispetto alla scorsa stagione a fare meglio di tutti è il Maccabi Tel Aviv di Sfairopoulos, passato da un record di 5-10 a uno di 11-4: dall’arrivo del coach greco gli israeliani possono vantare un record di 24 vittorie e 12 sconfitte in EuroLeague.

Sensibile il miglioramento anche di Barcellona (+4 vittorie), Efes e Khimki (+3), sono in attivo rispetto alla scorsa stagione anche Panathinaikos e Milano (+2 e +1 rispettivamente). Pressoché invariata la situazione di Real e CSKA, a fare peggio di tutti è il Fenerbahce di Obradovic, ben 9 vittorie in meno rispetto allo scorso anno. Seguono Zalgiris (-4) e Olympiacos (-3).

Commenta