EuroLeague Signature moves: Vasilije Micic, Efes

EuroLeague Signature moves: Vasilije Micic, Efes

196 centimetri, Vasilije Micic è certamente tra le guardie più fisiche di EuroLeague. Ma il suo gioco non passa solo per l'utilizzo della spalla per crearsi spazio al tiro

196 centimetri, Vasilije Micic è certamente tra le guardie più fisiche di EuroLeague. Ma il suo gioco non passa solo per l’utilizzo della spalla per crearsi spazio al tiro.

Micic è cresciuto nella catena montuosa centrale della Serbia, dove si rivelò subito come un eccellente talento nello sci. Una passione che probabilmente gli ha anche giovato nel gioco di gambe su entrambi i lati del campo.

«Lo scii mi ha aiutato a migliorare la coordinazione – le sue parole – cambiare ritmo era la mia grande capacità, e questo è tra i primi pregi che mi hanno riconosciuto anche i coach nel basket: cambiare direzione, cambiare ritmo. Non so da cosa derivi, per certi versi neanche lo capivo, era semplicemente naturale».

Il baricentro basso gli permette grande stabilità in penetrazione. E quando il ferro si avvicina, le chance sono due. In primo luogo, ha atletismo e talento per segnare in molti modi, sia in appoggio che in schacciata. Come nel dicembre 1998 al Pireo. In tal senso, Zach LeDay non ringrazia.

Ma Micic ha anche visione di gioco per generare scarichi per i compagni. Come in febbraio contro il Cska.

Vasilije Micic ha prodotto 14.5 punti e 5.8 assists in questa clamorosa stagione dell’Anadolu Efes .

Fonte: euroleague.net.

Commenta