Mike James fa esplodere il Forum sulla sirena, Milano batte l’Efes 81-80

Mike James fa esplodere il Forum sulla sirena, Milano batte l’Efes 81-80

Una tripla sulla sirena del play dell'Olimpia (4/20 in serata) regala il successo all'AX, Turchi battuti e quarta vittoria in Eurolega

Torna l’Eurolega al Forum di Assago, l’Olimpia ospita i Turchi dell’Efes, entrambe le squadre sul 3-1 in questo avvio di stagione Europea.

Ancora assente Nedovic in casa Milano, palla a due ore 20:45 nella seconda gara casalinga consecutiva per gli uomini di Pianigiani.

Subito nel vivo la sfida Larkin e James, canestro del giocatore dell’Efes ed assist per l’ex Suns, che serve Tarczewski per la comoda schiacciata. Cinciarini, partito in quintetto, segna dall’arco, Micic risponde e Micov appoggia il 7-5 dei primi possessi di gioco. Moerman sfrutta lo svarione difensivo di Milano, i Serbi segnano ancora e la gara resta in parità, dopo le triple di Brooks ed Anderson. Dunston si iscrive alla partita, l’Olimpia cavalca il buon momento del suo centro e così guadagna un primo vantaggio, 20-15 con la correzione a rimbalzo del suo capitano. Bertans trova la giusta linea di penetrazione e Gudaitis inchioda, Brooks intercetta il passaggio in salto di Simon e l’AX prova a scappare, +7 con i primi punti di James. Dopo il timeout la squadra di casa recupera palla, l’Efes spreca ed il primo quarto termina con Milano avanti 24-17.
Gudaitis segna con fallo di Pleiss completando la giocata da 3 punti, Micov realizza il +12 ma dall’altra parte è Larkin ad inventare, nonostante gli sforzi difensivi di casa. Bertans è perfetto in palleggio, arresto e tiro, Pleiss schiaccia in tap-in ma Milano non sbaglia nulla: Jerrells prima e Kuzminskas poi costringono coach Ataman a fermare il gioco, 36-21 lo score. Il centro Lituano stoppa ma Pleiss è reattivo a rimbalzo, Larkin incanta con il 2+1 ed il contropiede 1vs0 di Micic convince questa volta Pianigiani a chiamare minuto, con parziale aperto in favore degli ospiti. L’Olimpia spreca più di un’occasione, Istanbul non punisce subito ma alla lunga riesce a riavvicinarsi, Dunston e Micic riducono ad un solo possesso lo svantaggio Turco. Tarczewski stoppa e segna subendo anche fallo antisportivo, James soffre la pressione difensiva avversaria (1/10 al tiro) e dopo il canestro di Dunston l’ultima palla del primo tempo è per Jerrells: bomba sulla sirena e 43-35 a metà gara.

Moerman-Micic in avvio di secondo tempo guidano l’Efes, Bertans non sbaglia dall’angolo e dopo il recupero prova a sbloccarsi Mike James, trovando punti comodi dalla lunetta. I Turchi parlano Francese con Beaubois e Moerman, Pleiss risponde a Gudaitis che fa la voce grossa sotto i tabelloni, anche e soprattutto nel lato difensivo del parquet. Con i punti dalla lunetta l’Olimpia resta avanti nel punteggio, qualche buon tiro non ha esito fortunato e così gli ospiti restano in corsa, nonostante l’ottimo lavoro a rimbalzo di tutti gli uomini di Pianigiani. Moerman è scatenato, Kuzminskas fa esplodere il Forum con la tripla del +8 e Micov si ripete subito dopo, 65-54 con poco meno di un minuto da giocare. Mike James chiude il 9-0 con la bomba sulla sirena, il pubblico si esalta e l’Olimpia conduce 68-54 ad un periodo dal termine.

Foto Vincenzo Delnegro

Ottimo inizio di quarto per la squadra Turca, 8-0 con Larkin ed il solito Moerman, chiuso dalla vitale tripla di Bertans. Jerrells risponde a Micic, il Francese è infallibile e segna ancora in semigancio, ripetendosi poco dopo per il 73-69 del 34’. Gudaitis raccoglie il rimbalzo offensivo, segna con libero supplementare e la giocata gli vale la doppia-doppia personale, con Milano sul +2 dopo la tripla di Beaubois ed il canestro di Dunston. Kuzminskas stoppa Larkin, l’Efes resta in attacco e con i liberi di Pleiss è parità a quota 76. Gudaitis recupera l’ennesimo rimbalzo offensivo ma l’AX non riesce a convertire, il Tedesco è ancora preciso dalla lunetta ma il match resta in parità, con la magia di James. Si entra nell’ultimo minuto di gioco, il play ex Pana manca il bersaglio con un tiro affrettato e dall’altra parte Beaubois non perdona, +2 per la squadra Turca. La penetrazione di James viene fermata dalla difesa dell’Efes, Micic subisce fallo ma fa 0/2, consegnando palla a Milano con 17 secondi rimanenti da giocare. Coach Pianigiani lascia giocare i suoi senza chiamare timeout, l’Efes prova il recupero e così l’allenatore dei campioni d’Italia decide di fermare la sfida, 13.8 sul cronometro. Si riparte da metà campo, James rischia di perdere il pallone ma è fortunato, recupera palla e segna una insensata tripla per il sorpasso, ad un secondo esatto dalla fine della contesa. L’Efes ha l’ultima chance, perde palla sulla rimessa e l’Olimpia festeggia un’incredibile vittoria, Turchi battuti 81-80 sulla sirena!

 

LA TRIPLA DELLA VITTORIA

[pb-game id=”388712″]

Commenta