Buona la terza per Venezia, Bramos e Daye trascinano la Reyer e stendono Tofas

Buona la terza per Venezia, Bramos e Daye trascinano la Reyer e stendono Tofas

I lagunari ritrovano fiducia nel tiro da tre punti e conquistano il primo successo europeo

Dopo due sconfitte consecutive arriva la prima vittoria europea per la Umana Reyer Venezia che, al Taliercio, batte Tofas 76-65. Buona prova da parte dei ragazzi di Walter De Raffaele, di fatto sempre avanti fin dal primo quarto quando un break di 9-0 per i granata dà il la a una gara in discesa.

 

La vittoria contro Cantù dà fiducia difensiva a Venezia, che costringe i turchi a soli 65 punti segnati in quaranta minuti. Non solo, Venezia ritrova anche fiducia nei tiri dall’arco: 22% da tre nelle prime due partite, 0/3 in avvio poi è il capitano Michael Bramos (14 punti) a dare la scossa con 4/6 da lontano in una serata chiusa con un positivo 9/19.

 

Tofas prova a rientrare in avvio di ripresa rientrando fino al -4 (46-42) con i canestri di Devin Williams . Prova maiuscola da parte del lungo americano, che chiude con 28 punti, 9/18 da due e 10/16 ai liberi aggiungendo anche 9 rimbalzi. Lui l’unico giocatore in doppia cifra per Tofas, ma nel momento più caldo i canestri di Ariel Filloy e Austin Daye permettono al Taliercio di cantare con un paio di minuti di anticipo.

Commenta