Buducnost corsaro a Trento, l’Aquila si spegne nella ripresa, 69-76

Buducnost corsaro a Trento, l’Aquila si spegne nella ripresa, 69-76

Trento cede in casa con il Buducnost complicando la strada verso la qualificazione

Brutta sconfitta per Trento che crolla nella ripresa contro il Buducnost riportando in salita la strada verso la qualificazione. Dopo un primo tempo positivo, guidato da Blackmon, gli uomini di Brienza vengono trafitti dalla potenza di Martin e dalle fiammate di Bamforth e Meiers.

LA GARA
Avvio equilibrato con King e Blackmon subito a referto per Trento, 8-5. Nikolic è il terminale offensivo principale per gli ospiti, sorpasso timbrato in transizione dall’exBilbao, 8-9. Ancora Blackmon replica dal perimetro, l’ex pesarese è il motore del primo allungo della Dolomiti Energia, 16-9. C’è spazio per Gentile che mette un canestro di grande difficoltà, Trento resta avanti alla prima sirena di tre possessi pieni, 22-13. Arriva anche il vantaggio in doppia cifra con il canestro di Kelly, Blackmon non sbaglia mai da tre ma l’Aquila è meno brillante, Nikolic e Martin tengono il Buducnost a meno 8 alla pausa lunga, blitz di Forray per il 41-33 sulla sirena. Approccio un po’ morbido nella ripresa di Trento, i montenegrini tornano sotto con ancora Nikolic in evidenza, 43-40. C’è anche il sorpasso ospite sempre con Martin che fa il vuoto sotto canestro, quarta penalità per Craft con Trento che soffre la freschezza degli avversari 45-46. Il Buducnost scappa via trascinato dalle triple di Bamforth, coach Brienza prova a fermare l’inerzia con il timeout sul meno 8, 45-53. E’ un autentico crollo quello dei bianconeri che vanno sotto anche in doppia cifra, alla penultima sirena il Buducnost è in totale controllo, 49-64. Trento prova a correre con il quintetto da battaglia con Forray e Craft, non aiutano la rimonta trentina le pessime percentuali da fuori, 55-66. Cobbs gestisce con intelligenza il vantaggio degli ospiti cercando Meiers e Martin, 2+1 dell’ex Bayreuth per i sigilli finali, 59-76.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Blackmon 16, Kelly 12, Craft 10
BUDUCNOST VOLI PODGORICA: Martin 18, Nikolic 13, Meiers 11

 

Commenta