Eurocup Finals G1: Valencia nel segno dei Thomas, Alba battuta 89-75

Eurocup Finals G1: Valencia nel segno dei Thomas, Alba battuta 89-75

Valencia intasca il primo round della finale di Eurocup 2019. Decisivi Will e Matt Thomas oltre a Van Rossom, non basta Siva all'Alba.

Valencia vince con merito gara 1 di finale di EuroCup stendendo l’Alba nella ripresa. Uno strepitoso Will Thomas sigilla il primo break e quello decisivo nel quarto periodo, l’altro Thomas (Matt) è letale nello strappo per il vantaggio in doppia cifra a metà del secondo periodo. Decisive la netta superiorità a rimbalzo dei padroni di casa e  la regia di Van Rossom, non bastano agli ospiti le fiammate di Siva ed Hermannsson, gara 2 venerdì a Berlino.

LA GARA
Difese extralusso da entrambe le parti in avvio, lavora duro sugli esterni Valencia lasciando poche chance a Sikma e Siva. L’Alba trova però la tripla dall’angolo di Giedraitis ed il canestro in avvicinamento di Clifford, 2-5. Reazione immediata degli spagnoli, sale in cattedra Will Thomas con tre canestri di rara qualità, 9-7. Coach Ponsarnau da spazio alla front line tutta sostanza: il triumvirato Dubljevic-Labeyrie-Doornekamp partorisce il primo break della gara sfruttando la netta superiorità a rimbalzo offensivo dei padroni di casa, 17-10. Una bomba di Siva è solo un acuto in mezzo allo show di Matt Thomas che chiude il quarto iniziale ed apre il secondo con una salva di bombe, 26-15. Solita grande solidità mentale degli uomini di Aito che rientrano subito a contatto, con gli squilli di Siva e Sikma, 33-30. Appuntamento con il pareggio appena rinviato con la giocata, 2+1, di Hermannsson, si infiamma la gara con i padroni di casa che tengono tre punti di vantaggio all’intervallo grazie alla zampata di San Emeterio, 41-38. Parte bene anche dopo la pausa lunga il super veterano degli spagnoli, la premiata ditta Sikma-Siva è però già al lavoro, due siluri dell’ex casertano per la nuova parità, 49-49. Valencia si aggrappa di nuovo a Will Thomas, l’ex Pinar e Van Rossom accendono la Fonteta, 58-49. Torna di nuovo in doppia cifra il margine dei padroni di casa dopo i due liberi di San Emeterio, Matt Thomas fissa il massimo margine con il canestro del 67-51. Sull’orlo del KO l’Alba travolto a rimbalzo da Labeyrie e compagni, 70-53 alla penultima sirena. Thiemann ferma l’ondata spagnola, la difesa degli ospiti sale di livello, il grande ex di giornata Sikma sigilla il meno 12, 71-59. Sparacchia dall’arco Valencia, ci vuole il solito Will Thomas a ridare energia ed ossigeno agli spagnoli, 73-62. La Fonteta incita i suoi beniamini per l’ultimo sforzo, l’ex pesarese Van Rossom mette le mani su gara 1, 80-65. Siva guida la disperata rimonta dei berlinesi ma è tardi, la tripla frontale di Dubljevic manda i titoli di coda, 83-67.

VALENCIA: W.Thomas 22, M.Thomas 16, Van Rossom 15
ALBA BERLINO: Siva 17, Hermannsson 16, Giedraitis 9

Commenta