Eugenio Dalmasson: Varese ha messo a nudo le nostre difficoltà

Eugenio Dalmasson: Varese ha messo a nudo le nostre difficoltà

Le parole del coach di Trieste dopo il KO con Varese

Nel post partita di OpenJobMetis Varese –
Alma Trieste, coach Eugenio Dalmasson è intervenuto in
sala stampa: “Varese ha messo a nudo le nostre difficoltà, ovvero quelle
di una squadra che sta recuperando alcuni giocatori ed è lontana da una
condizione fisica e tecnica adeguata per giocare in trasferta contro
team attrezzati ed organizzati come Varese. Dobbiamo rimboccarci le
maniche e porci l’obiettivo di migliorare la nostra condizione per
prepararci ad avere un approccio ed atteggiamento migliore rispetto a
quello della partita di Masnago. Quello che avevo detto era che da
questa partita dovevamo uscire con la capacità di vedere se fossimo
riusciti a reggere questo tipo di pallacanestro: la maggior intensità e
capacità di occupare il campo dei varesini è stata costante per quaranta
minuti, mentre noi non siamo stati capaci di entrare in ritmo. Di certo
gli alibi ci sono, per esempio abbiamo giocato senza il nostro centro
titolare, ma abbiamo tantissimi spunti da utilizzare in vista della
prossima gara”.

Anche Daniele Cavaliero, l’ex della partita, ha analizzato la sconfitta
di Masnago: “Abbiamo lottato, ma contro una squadra che gioca così bene
e con questo ardore ed aggressività non basta. Dobbiamo imparare da una
gara come questa, perchè certamente è il campionato che vogliamo fare,
soprattutto in casa: in trasferta, invece, dobbiamo essere un pò più
intelligenti e tosti. Questa è una bella lezione per noi, perchè abbiamo
giocato contro un’ottima squadra”.

Fonte: Ufficio stampa Pallacanestro Trieste.

Commenta