Ettore Messina: Contro la Stella Rossa dovremo tenere il ritmo alto

Ettore Messina: Contro la Stella Rossa dovremo tenere il ritmo alto

Le parole del coach di Milano sulla sfida d EuroLeague

Prima di due trasferte consecutive in EuroLeague, l’Olimpia riceve la Stella Rossa (giovedì 5 dicembre alle 20.45 al Mediolanum Forum: clicca qui per i biglietti), squadra di chiara matrice difensiva che subisce 76.1 punti di media, terza nella competizione, e seconda nella difesa sul tiro da tre (32.3%) grazie alla presenza di rinomati specialisti come Charles Jenkins e Branko Lazic oltre che alla fisicità dei suoi lunghi.

L’OLIMPIA – Milano cercherà di spezzare una striscia di due sconfitte consecutive, ma dovrà farlo ancora senza Arturas Gudaitis e naturalmente senza Vlado Micov, il secondo realizzatore di squadra a 12.0 di media, bloccato da un infortunio al piede destro. Micov aveva già dovuto saltare la partita di Monaco. E’ il secondo realizzatore di squadra con 12.0 di media e una delle ragioni per cui Milano entra in questa partita prima nel tiro da tre punti con il 42.9%. Luis Scola è ad un rimbalzo offensivo dai 300 in carriera e ad un canestro da due punti al settimo posto di sempre di Nikola Vujcic.

COACH ETTORE MESSINA – “La Stella Rossa ha da poco cambiato allenatore affidandosi ad uno dei tecnici più carismatici del basket europeo, Dragan Sakota. Sicuramente, giocherà una partita disciplinata e intensa sul piano fisico. La difesa sul pick and roll e il gioco interno dei loro pivot dovranno essere motivo di grande attenzione, oltre alla necessità di tenere il ritmo alto mantenendo la nostra fluidità in attacco”.

L’AVVERSARIO – La Stella Rossa è 4-7, ma ha vinto le ultime due partite con cinque punti totali di scarto, prima a Kaunas di due, tenendo lo Zalgiris a 59 punti, poi Valencia di tre, in casa, con tripla allo scadere di Lorenzo Brown. Il playmaker Lorenzo Brown e il tiratore Billy Baron stanno segnando in doppia cifra, come stava facendo l’espertissimo greco, Stratos Perperoglou che tuttavia sarà assente per infortunio. Alla Stella Rossa non mancano i veterani, tra cui James Gist, Derrick Brown e naturalmente Charles Jenkins. Tra i giocatori locali, Branko Lazic è sempre partito in quintetto. La squadra era allenata inizialmente da Milan Tomic, ma adesso il coach è l’esperto Dragan Sakota.

GLI ARBITRI – Robert Lottermoser (Germania), Sergio Silvia (Portogallo) e Marcin Kowalski (Polonia)

Fonte: Ufficio Stampa Olimpia Milano.

Commenta