Ettore Messina: Alla fine la gente dice ‘Milano deve vincere’. Ed ha ragione

Ettore Messina: Alla fine la gente dice ‘Milano deve vincere’. Ed ha ragione

Le parole del coach di Milano: La nostra difesa a metà campo comincia a funzionare, quella in transizione e i tagliafuori ancora no. C’è da lavorare. Dovremo imporci. Aggredire le partite

Ettore Messina, coach e president dell’Olimpia Milano, ha parlato a Il Corriere della Sera del momento della squadra.
Milano è 2-1 in EuroLeague ma 2-3 in campionato.
Queste le sue parole.

EuroLeague e Serie A.

Scarsa concentrazione in campionato? Se fosse così, se qualche mio giocatore pensasse che l’obiettivo primario è l’EuroLeague, allora dovrei preoccuparmi davvero, perchè significherebbe che non ha capito nulla.

Momento attuale.

In questo momento c’è disordine in attacco, in difesa, un continuo viavai di giocatori, assenze, rientri. Io sono nuovo, diversi giocatori sono nuovi… Però se devo consolarmi, meglio avere questi problemi a inizio stagione, che credere per mesi che vada tutto bene, e ritrovarsi nei guai sul più bello

Ambiente Milano.

L’affetto dell’ambiente, la congiunzione favorevole, vorrei restituire qualcosa ma oggi come oggi non ci sto riuscendo, e ne sento la responsabilità. Potremmo fare tanti discorsi filosofici, parlare di assenze, di squadra nuova e così via ma alla fine la gente dice: quelli devono vincere. E ha ragione

Difesa Olimpia.

La nostra difesa a metà campo comincia a funzionare, quella in transizione e i tagliafuori ancora no. C’è da lavorare. Dovremo imporci. Aggredire le partite. Magari usare più spesso la zona.

Commenta