Ethan Happ: Convinto da Sacchetti e Diener, in passato ero un play

Ethan Happ: Convinto da Sacchetti e Diener, in passato ero un play

Il centro Ethan Happ è stato l'uomo della svolta in casa Vanoli Cremona

Il centro Ethan Happ è stato l’uomo della svolta in casa Vanoli Cremona . Ecco le sue parole a Tuttosport.

SUL SUO PASSATO DA PLAY

«In un anno alle superiori sono cresciuto di 16 centimetri, da 182 a 198. I fondamentali me li ha insegnati kio padre, che mi ha allenato fino al primo anno di Liceo».

SULL’OLYMPIACOS

«Il mio obiettivo è l’NBa. Avevo scelto l’Olympiacos per lavorare con David Blatt, poi è cambiato l’allenatore e avevo poco spazio. Per questo ho chiesto di andare altrove».

SU TRAVIS DIENER

«Lui e Sacchetti mi hanno convinto. Volevo sapere che ruolo e compiti avrei avuto».

Commenta