Esposito sui suoi giocatori: “Si sono superati e questo mi inorgoglisce”

Esposito sui suoi giocatori: “Si sono superati e questo mi inorgoglisce”

Le parole del coach di Brescia dopo il netto successo in casa di Roma

Dopo il +30 su Roma, Vincenzo Esposito ha molte parole d’elogio nei confronti del suo gruppo.

“Più delle statistiche, a me questa sera interessava vedere l’atteggiamento. Dovevamo giocare una gara importante difensivamente e controllata in attacco. Si sono superati e questo mi inorgoglisce”

“È una squadra che ha una identità ben precisa, e questa è fonte di soddisfazione”

“L’accesso alle Final Eight sarebbe un traguardo clamoroso. In un campionato che si è alzato di livello, noi siamo riusciti a rimanere stabili”

“È una squadra che non ha un talento clamoroso ma che ha tante caratteristiche. Non abbiamo mai picchi clamorosi in cui dobbiamo dipendere da un solo giocatore. Questo ti porta ad avere costanza nei 40 minuti, al di là della vittoria e della sconfitta”

Su Ojars Silins: “Magari non giocherà sempre così, ma le sue caratteristiche sono quelle viste stasera. È un giocatore diverso da Kenneth Horton. Oggi ci ha dato una grossa mano”

Commenta