Esposito: Nei primi due quarti ci siamo cercati poco offensivamente

Esposito: Nei primi due quarti ci siamo cercati poco offensivamente

Le parole del coach di Brescia dopo il ko con Venezia

“Sapevamo che sarebbe stata una gara differente rispetto a quella giocata in campionato – spiega coach Vincenzo Esposito in sala stampa a fine partita -. In attacco abbiamo cercato di fare del nostro meglio, anche se abbiamo patito un po’ di stanchezza, mentre abbiamo fatto un buon lavoro nell’ultimo quarto, riducendo la differenza nel punteggio tra le due squadre. Abbiamo giocato una partita vera, pur con degli errori, ma intensa: dal punto di vista dell’impegno non ho nulla da recriminare ai ragazzi”.

“Naturalmente, per fare risultato fuori casa c’è bisogno di una costanza sia a livello offensivo che difensivo per tutto l’arco della gara – conclude il coach campano -. Nei primi due quarti ci siamo cercati poco offensivamente, sbagliando anche dei tiri aperti. Quando poi ci siamo cercati di più, abbiamo disputato una partita difensivamente migliore, ma le energie a quel punto sono iniziate a mancare. Senza dubbio ci sono stati nostri demeriti, ma credo anche che grossi meriti vadano anche a Venezia, che ha giocato questa partita con grande intensità e forza fisica”.

Fonte: Ufficio Stampa Leonessa Brescia.

Commenta