Esordio vincente per Brown: Torino batte Trento 81-72 e raggiunge la finale di Supercoppa

Esordio vincente per Brown: Torino batte Trento 81-72 e raggiunge la finale di Supercoppa

Cotton e Wilson trascinano la FIAT, Torino controlla e supera Trento nella prima semifinale al PalaLeonessa

Nella nuovissima cornice del PalaLeonessa di Brescia si riparte! La stagione 2018/19 di Serie A al via con la Zurich Connect Supercoppa 2018.

Prima sfida in campo alle ore 18:00, la rimaneggiata FIAT Torino di coach Brown sfida i finalisti in carica di Trento. Gara in diretta su Eurosport 2 ed Eurosport Player.

Primo canestro della supercoppa a firma Taylor, dopo un inizio condito da due minuti di falli e palle perse. McAdoo lavora bene a rimbalzo d’attacco, la FIAT non riesce a sbloccarsi da lontano ma l’Aquila ancora non ingrana, al primo canestro del match con Gomes dopo 4 minuti di gioco. Wilson segna il 5-2, Hogue corregge in attacco e dopo i canestri di Flaccadori e Poeta è Cotton a brillare con le sue penetrazioni, 12-8 per la squadra di coach Brown. Il duo di Torino combina per la schiacciata del +7, Buscaglia chiama timeout ma al rientro sul parquet i suoi sprecano tre volte, prima che Marble trovi il canestro e fallo del 16-11. Poeta con la giocata da 3 punti rilancia Torino, 19-11 al termine del primo quarto.
Altro 2+1 e primo vantaggio in doppia cifra per la FIAT, grazie all’ottimo impatto di Carr. La Dolomiti Energia non riesce a migliorare la precisione dalla lunetta, Forray segna tre volte ma McAdoo e Taylor rispondono, 28-19 per la squadra in maglia gialla, in controllo entrando nella seconda metà del periodo. Wilson stoppa Flaccadori e con il canestro da lontano di Cotton è +12 per Torino, prima della tripla di Mian del 33-24 al 17’. Flaccadori punisce dall’angolo dopo l’ottima circolazione Trentina, Cotton scappa in doppia cifra (14) ed il primo tempo termina con l’errore della guardia dell’Aquila sulla sirena, 40-30.

[spbk-gallery post_id=”3228″]

E’ subito 5-0 per Trento che con Hogue-Marble prova a riavvicinarsi. Jovanovic risponde a McAdoo, l’ex Warriors lancia il nuovo strappo e con Wilson-Taylor la FIAT tocca il massimo vantaggio della sfida, 50-37 dopo 4 minuti del secondo tempo. Mezzanotte realizza i primi punti personali, Forray raccoglie il rimbalzo d’attacco ed appoggia dopo la finta ma ancora non basta, con la Dolomiti Energia sotto di 7 e talvolta imprecisa al tiro. La bomba di Mezzanotte costringe coach Brown a fermare il gioco, Forray mette in campo la sua consueta energia e tutta Trento ne beneficia, sul 52-48 del 28’. Poeta-McAdoo combinano per l’alley-oop, Flaccadori trova Hogue libero in area ed il terzo quarto termina con la rimonta Trentina, 55-52.
Torino si appoggia su McAdoo, trova preziosi rimbalzi offensivi ed è nuovamente sul +7 dopo 2 minuti nell’ultimo periodo di gioco. Gomes realizza dall’arco, il centro della FIAT è scatenato in attacco ma commette un’enorme ingenuità, con fallo+tecnico che mettono fine alla sua partita. Con i liberi Trento torna ad un possesso di distanza, Wilson segna e stoppa Hogue lanciando il contropiede di Cotton: 2+1 (con dubbia infrazione di passi) e Torino riprendere margine sul 66-58. Forray prova a tenere i suoi nel match, lo svantaggio torna però in doppia cifra e a poco più di 5 minuti dal termine Buscaglia deve necessariamente richiamare la squadra in panchina per organizzare un nuovo tentativo di rimonta. L’Aquila non sembra essere in grado di cambiare l’inerzia della sfida, Wilson prende in mano l’attacco ed il +14 del 37’ sembra scrivere la parola fine sulla prima semifinale. Jovanovic ai liberi accorcia sino al -9 entrando nell’ultimo minuto, la tripla d Marble viene sputata dal ferro e Taylor in contropiede chiude i giochi: Torino batte Trento 81-72 ed è la prima finalista di Supercoppa!

[pb-team id=”2579″]
Cotton 21, Wilson 16+8 e 3 stoppate, Taylor 15+4+3, McAdoo 14+6 con 3 recuperi, Poeta 8 e 6 assist, Carr 7 e 4 assist

[pb-team id=”2311″]
Jovanovic 15+8, Forray 14, Flaccadori 11+4+6, Hogue 9, Mezzanotte 9, Marble 6, Gomes 5, Mian 3

Commenta