Ennesimo nulla di fatto nell’Odissea della Fiat Torino: la cordata chiederà altri 15 giorni

Ennesimo nulla di fatto nell’Odissea della Fiat Torino: la cordata chiederà altri 15 giorni

La cordata di Giovanni Paolo Terzolo non avrebbe raccolto il milione di euro necessario all'aumento di capitale

Ennesimo nulla di fatto nell’Odissea della Fiat Torino. Nella giornata di ieri, mercoledì 10 aprile, era fissata la riunione dal notaio Montezemolo per la conta della quote raccolte per garantire l’aumento di capitale del club.

Serviva un milione di euro, Tuttosport racconta di «800.000 euro potenziali», e quindi nella cda di oggi, giovedì 11 aprile, il rappresentante della cordata Giovanni Paolo Terzolo chiederà addirittura altri quindici giorni di tempo ad Antonio Forni.

Il patron attuale del club, dunque, dovrà versare 400.000 euro entro martedì 16 aprile tra stipendi e obblighi sotto verifica Com.Tec.

E si torna a parlare di A2.

Commenta