E’ un ALBA infinita ad Atene, Sikma stende il Panathinaikos dopo 50 minuti

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Partita epica decisa dopo due tempi supplementari da un gioco da tre punti poco prima della sirena

Una partita infinita, epica, terminata dopo due tempi supplementari. L’ALBA Berlin espugna il campo del Panathinaikos dopo cinquanta minuti di intensità, dove succede praticamente di tutto. 105-106 il finale, con i tedeschi che pongono fine a una serie negativa fatta di cinque sconfitte di fila.

 

Il Pana ha due protagonisti assoluti: Ioannis Papapetrou sfiora il quarantello con una performance straordinaria (39 punti, 15/22 dal campo), ben coadiuvato da Jacob Wiley (22 punti e 7/11 da due punti). Berlino è più cooperativa, dove spicca l’intensità di Martin Hermannsson (20 punti e 10 assist). Ma saranno sei i giocatori in doppia cifra a fine gara.

 

Al Pana manca Nick Calathes invece. Il leader greco spreca dalla lunetta la possibilità di chiuderla nei quaranta minuti e ai 10 assist abbina 9 perse. Troppe, così è supplementare nonostante il tentativo di rimonta. Nikos Pappas prova a trascinare con le triple, poi si iscrivono ancora Papapetrou e Wiley. Sembra fatta, prima del gioco da tre punti finale di Sikma (fallo di Thomas). Che esalta tutta Berlino.

 

Euroleague 2019-2020 - 14 Novembre 2019, 21:00
Panathinaikos 105 106 Alba Berlin
Vai al boxscore

Commenta