E’ delirio giallo a Gran Canaria, il Barcellona resta a zero

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

La preghiera di Pangos non viene accolta. I padroni di casa rimontano e passano con un 2/2 di Hannah

Il Barcellona resta a zero in un delirio giallo. Perchè Gran Canaria, dopo il fallito jumper di Kevin Pangos, festeggia il primo successo della sua storia in EuroLeague.

Storie di basket in una gara che i blaugrana controllano a lungo, sin dal 19-9 d’avvio. Ma nel quarto quarto qualcosa si rompe nel gioco della squadra di Pesic, che perde in tutto 13 palloni aprendo alle sei transizioni della squadra di Maldonado che rimettono tutto in equilibrio.

Eppure, nel finale, un sacrosanto fallo di Tillie su Singleton, con annesso tecnico per un calcio ai cartelloni pubblicitari, pare rimettere il Barcellona sui binari della vittoria. Kuric segna il libero del pareggio, Singleton però fa 1/2, e quando Hannah trova in entrata il fallo per il 2/2 del sorpasso (a poco più di 3’’), la preghiera di Pangos non viene accolta.

87-86 il finale, con i padroni di casa che inneggiano ai 19 di Evans (anche 4 rimbalzi e 5 assist) e ai 14 di Hannah. Nel Barcellona non bastano i 24 di Kuric e i 18 di Tomic.

Commenta