Douglas delizia e croce, il Real Madrid scappa, fatica ma risponde al Fenerbahce

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

I Blancos scappano anche sul +16 ma subiscono il pareggio di Douglas. Poi i liberi di Tavares e Campazzo consegnano la vittoria

Scappa, trema, vince. Il Real Madrid approfitta della caduta del Fenerbahce e si porta a una sola vittoria dal primo posto, ma i ragazzi di Pablo Laso faticano per espugnare il campo del Darussafaka, dopo che la gara sembrava essere completamente in ghiaccio. Ad Istanbul finisce 82-86 per i madrileni.

 

Real Madrid praticamente sempre avanti e che tocca anche il +16 (41-57) a inizio terzo periodo. Anthony Randolph (15 punti) trascina i compagni, che hanno anche lo stesso apporto dalla panchina di Trey Thompkins (4/7 dal campo) e ipotecano il successo. Ma…

 

Darussafaka risponde e mangia punticino su punticino. Jeremy Evans è prezioso con 18 punti e 12 rimbalzi, Toney Douglas (27 punti) indemoniato trovando anche il pareggio a quota 82 con il tiro da tre punti. Inerzia, emozioni ma… palla persa. E seguente fallo antisportivo. Tavares e Campazzo non tremano dalla lunetta e il Real Madrid porta a casa i due punti.

 

[pb-game id=”404953″]

Commenta