Donald Trump attacca Kerr: Parla male degli USA ma sulla Cina non risponde e trema come un bimbo

Donald Trump attacca Kerr: Parla male degli USA ma sulla Cina non risponde e trema come un bimbo

Trump attacca anche il coach di Team USA e degli Spurs, Gregg Popovich

Il presidente degli USA, Donald Trump, ha attaccato Steve Kerr che ha preferito non rilasciare commenti sulla questione NBA-Cina.

“Non so. E’una storia bizzarra. Come tutti voi anche io sto leggendo quello che accade. Ma non voglio commentare oltre” ha detto Kerr.

Da qui l’affondo di Trump.

“Ho visto questo tizio, Steve Kerr. Sembrava un bimbo così tanto impaurito da rispondere alla domanda” ha detto il presidente degli USA. “Non è riuscito a rispondere. Tremava. ‘Oh, non lo so!’. Non sapeva cosa rispondere però spesso parla molto male degli Stati Uniti” ha aggiunto Trump. “E poi ho visto Popovich, parlare della stessa cosa. Ma lui non sembrava impaurito. Ma loro parlano male degli USA ma sulla Cina non vogliono dire niente di cattivo. E’davvero molto triste”.

Commenta