Dolomiti Energia per la prima volta oltre quota 100 con il miglior Knox della stagione

Dolomiti Energia per la prima volta oltre quota 100 con il miglior Knox della stagione

Craft sfiora la 'tripla doppia' e Mezzanotte ritocca il suo 'high' di punti (18)

Quarta vittoria in campionato per la Dolomiti Energia Trentino che supera a Pesaro la Carpegna Prosciutti per 95 a 101 dopo il primo tempo supplementare del campionato. Prima volta per l’Aquila Trento oltre i 100 punti in questa stagione e seconda miglior partenza in campionato in Serie A: aveva fatto meglio solo nella stagione 2015/16 quando aveva ottenuto cinque vittorie dopo 7 gare.
Miglior prestazione da tre punti della stagione per i ragazzi di coach Brienza, che realizzano 10 triple su 19 tentativi per il 52.6%, e quarta miglior percentuale in campionato: prima volta in stagione oltre il 50% anche nella percentuale totale al tiro con 34 tiri segnati su 64 tentativi che vale il 53.1%. L’ottima prestazione al tiro di Trento viene consolidata anche dalla lunetta con 23 liberi segnati su 26 tentativi, record stagionale per Trento.
I ragazzi di Brienza superano anche il loro record stagionale di assist chiudendo la sfida contro Pesaro con 22 passaggi smarcanti, superati i 20 realizzati contro Sassari e Pistoia.
Miglior prestazione stagionale per Justin Knox: il centro di Trento realizza 23 punti, quarta miglior prova per un giocatore di Trento in questo campionato: suo record in carriera in Italia sono i 27 punti segnati con la maglia di Capo d’Orlando nella stagione 2017/18 contro Brindisi.
Aaron Craft si conferma miglior assist man della Dolomiti Energia Trento: il play americano detiene le prime 5 prestazioni per assist della stagione per l’Aquila: per la prima volta in questa stagione in doppia cifra per assist (10), pareggia il suo record personale che aveva realizzato sempre con Trento nella stagione 2016/17. Con nove punti e dieci rimbalzi Craft finisce la gara a 1 punto dalla tripla doppia. Craft è terzo nella classifica stagionale degli assist con una media di 6.4, dietro a Markovic (7.0) e Luca Vitali (6.5).
“High” personale per Andrea Mezzanotte (nella foto) che ritocca la sua miglior prestazione per punti grazie ai 18 punti messi a referto a Pesaro: record precedente i 17 punti segnati alla seconda giornata contro Reggio Emilia. Nella scorsa stagione Mezzanotte aveva totalizzato 15 partite giocate con 22 punti segnati in totale. Nelle prime 7 gare di questo campionato i punti totali sono 60 con una media di 8.6 a partita: oltre al record di punti Mezzanotte realizza anche il nuovo record di tiri segnati in una gare (7) e per la seconda volta in questa stagione tira da tre punti con l’80% grazie al 4/5 che aveva già realizzato nella gara contro Reggio Emilia.

Fonte: Legabasket.

Commenta