Doc Rivers racconta le trattative per Paul George e Kawhi Leonard

Il coach dei Clippers parla del doppio colpo firmato dal Front Office

Doc Rivers parla con il Los Angeles Times del doppio colpo George-Leonard: “Molti danno merito a me ed a Jerry West, ma il vero eroe è stato Lawrence Frank. E’lui che ha fatto tutto il lavoro”
Poi parla di un incontro precedente l’accordo: “Kawhi mi disse che voleva giocare per me, che amava i valori e le cose che stava portando avanti Steve Ballmer, ma che non sarebbe venuto se non fossimo riusciti a migliorare il roster. Gli mostrammo una lista di giocatori che pensavamo di poter prendere, e si fermò immediatamente su Paul George, dicendo che voleva giocare con lui. Non volle più sentire altre opzioni”
Sulla trattativa con OKC per George: “Ballmer era nervoso per le 6 scelte future, io gli dissi che non pensava nel modo giusto, che le 6 scelte erano sia per George che per Leonard. Tre per uno…”

Fonte: LA Times.

Commenta