Doc Rivers: La partita? Un regalo di compleanno per Giannis….

Rivers parla anche del potenziale offensivo dei suoi Clippers

Doc Rivers commenta così la netta sconfitta dei suoi Los Angeles Clippers in casa dei Milwaukee Bucks : “Era il compleanno di Giannis e abbiamo cercato in tutta la città per prendergli  un regalo, ma non siamo riusciti a trovarne uno, quindi gli abbiamo regalato la partita…Ci hanno dominato fisicamente, non ci siamo neanche avvicinati al loro livello….”

Poi il coach parla delle sue due star, Paul George e Kawhi Leonard : “Sicuramente non abbiamo massimizzato il loro potenziale, gli ottimi dati (5 volte oltre i 130, due volte oltre 150) sono fuorvianti, l’ho ripetuto spesso a chi li evidenziava. Non siamo ancora pronti offensivamente”

Fonte: NBA.com.

Commenta