Diss track di Shaq contro Lillard: la stella di Portland risponde subito con una canzone

Foto: Matteo Marchi
Foto: Matteo Marchi

Battaglia a suon di rime tra l'Hall of Famer e la stella dei Portland Trail Blazers

Sono bastate meno di 24 ore a Damian Lillard per rispondere alla diss track di Shaquille O’Neal lanciata nei suoi confronti.

Il tutto è iniziato quando, in un’intervista, la stella dei Blazers ha detto di essere pronto a ricevere il testimone da Shaq come miglior rapper della NBA. L’Hall of Famer ha risposto a Lillard rilasciando una canzone rap (cliccare qui per ascoltarla) in cui provoca la point guard dicendo di non essere all’altezza dei suoi pariruolo Russell Westbrook e Stephen Curry e paragonandolo a Trevor Ariza.

Non ci è voluto molto a Damian Lillard per replicare a O’Neal, lanciando a sua volta una diss track (cliccare qui per ascoltarla) per provocare l’ex stella NBA, dicendo che i suoi anelli sono merito di Kobe Bryant e Dwyane Wade. Nel testo sono anche incluse frecciatine riguardo alla sua partecipazione nel film Blue Chips e di come gli Orlando Magic abbiano preferito tenere Penny Hardaway piuttosto che Shaq.

Commenta