Disfatta Warriors, i Thunder passeggiano toccando anche il +40

Disfatta Warriors, i Thunder passeggiano toccando anche il +40

Finisce 92-120

Dopo la sconfitta contro i Clippers, i Golden State Warriors affondano nuovamente in casa degli Oklahoma City Thunder. Finisce 92-120.

I Thunder hanno controllato la partita sin dai primi minuti fino a toccare addirittura il +40 prima del garbage time nell’ultimo quarto.

Per OKC ci sono 22 punti, 8 rimbalzi e 6 assist di Schroder e 21 punti di Gallinari.

Stephen Curry chiude con 23 punti per Golden State, mentre è da segnalare l’espulsione di D’Angelo Russell nel terzo quarto.

Commenta