Della Valle: “Non so come Eurolega possa riprendere in queste circostanze”

Della Valle: “Non so come Eurolega possa riprendere in queste circostanze”

Le parole dell’azzurro di Milano intervistato da meidastouch.com

Intervistato da meidastouch.com, l’azzurro dell’Olimpia Milano Amedeo Della Valle ha ripercorso gli effetti dell’emergenza Coronavirus sulla stagione cestistica, per poi esprimere i suoi dubbi in merito alla ripresa delle operazioni in EuroLeague.

“Nessuno ha capito la gravità della situazione fino a quando il numero dei morti non ha imposto una riflessione più profonda. Noi abbiamo continuato a giocare sia in LBA che in EuroLeague. C’è stata la gara con il Real Madrid, a porte chiuse, ma il quel momento ancora non si credeva che la situazione fosse così seria. Siamo andati a Valencia, anche lì si giocava a porte chiuse, e poi è arrivata la notizia che un giocatore del Real era stato trovato positivo al Covid. A quel punto non si è più capito che cosa potesse succedere, che cosa ci aspettasse. EuroLeague voleva ancora andare avanti, attraverso il sindacato dei giocatori e i team abbiamo cercato di fermare tutto, o di prendere una decisione netta. Ora la LBA è stata cancellata, mentre EuroLeague è ancora solo sospesa. Hanno rilasciato ora un comunicato per dire che attenderanno ancora, si parla di una sorta di torneo da giocarsi in una sola città con tutte le squadre, ma onestamente non so come sia possibile in queste circostanze”, ha detto Della Valle.

Commenta