Davies da sballo, lo Zalgiris espugna Madrid, infila la sesta e conquista i playoff

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Tavares immarcabile sotto canestro? Il lungo ex Varese punisce dall'altra parte del parquet e chiude con il suo career-high

Lo Zalgiris espugna Madrid (86-93) e conquista i playoff. Una rimonta clamorosa quella dei ragazzi di Sarunas Jasikevicius, che ottengono la sesta vittoria consecutiva in EuroLeague mettendo la ciliegina proprio nella tana del Real.

 

Zalgiris sempre avanti, con i lituani che toccano anche il +16 (45-61) a metà terzo periodo. A quel punto, però, esce tutto l’onore del Real Madrid: 15-5 di parziale per chiudere il quarto, testa avanti messa nell’ultimo periodo con il canestro di Anthony Randolph (17 punti, 5/12 dal campo) ma soprattutto grazie alla presenza sotto canestro di un immarcabile Walter Tavares (22 punti, 10/10 da due con 7 rimbalzi).

 

Ma quel che il lungo dà in attacco, al tempo stesso concede in difesa. Brandon Davies viene battezzato sempre nel tiro dalla media, il lungo ex Varese punisce praticamente sempre (soltanto un errore nel finale, complice un’esitazione) e chiuderà con il suo career-high in EuroLeague: 27 punti con 10/15 dal campo, 10 rimbalzi per tenere sempre lì lo Zalgiris. Poi il canestro di Leo Westermann che è sentenza. Si esulta per un’impresa. È ottavo posto, sfidando il Fenerbahce mentre il Baskonia ritroverà, come stasera, il CSKA Moscow.

 

Euroleague 2018-2019 - 04 Aprile 2019, 21:00
Real Madrid 86 93 Zalgiris
Vai al boxscore

Commenta