David Okeke: “Vorrei la Spagna e poi tornare a Torino”

David Okeke: “Vorrei la Spagna e poi tornare a Torino”

Okeke, giovane talento del basket, torna dopo lo stop forzato di 2 anni ed ha idee ben chiare

Okeke ha parlato a La Stampa, riportiamo un estratto:

Due anni abbondanti senza basket, non avendo nemmeno la certezza di poter tornare sul parquet: come si affrontano?
“Con serenità. Ma anche con timore, perchè non pensavo di dover restare fermo tanto a lungo. Man mano che non si vedeva una via d’uscita, ho anche temuto di dovere rinunciare al mio sogno”.
Ovvero?
“Mi bastava la certezza di poter essere ancora un giocatore. Non importa di quale livello.
Adesso ce l’ho, i medici delle Molinette sono stati chiari: il mio cuore è di nuovo a posto”.
Probabilità che possa ricominciare con Torino?
“Non credo. Io avevo un contratto con l’Auxilium Fiat, la Reale Mutua è un’altra cosa.
Voglio bene al basket torinese, ma al momento quella è una pagina chiusa”.
Non la riaprirebbe volentieri?
“A essere sincero, vorrei provare un’esperienza all’estero: magari in Spagna, per mettermi alla prova in un ambiente
che non conosco. In futuro, però, mi piacerebbe tornare sotto la Mole”.

Commenta