Datome trascina il Fenerbahce, i turchi superano di misura il Bayern Monaco

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Successo di misura per il Fenerbahce, trascinato dai 18 punti dell'ala italiana, che dimentica così la sconfitta di settimana scorsa

Deve sudare le proverbiali sette camicie il Fenerbahce per avere ragione di un coriaceo Bayern Monaco, ma alla fine i gialloblù riescono a battere la squadra bavarese (88-84) e dimenticare così il derby perso contro l’Anadolu Efes.

 

Partita sempre sul filo dell’equilibrio quella con i tedeschi, così il Fener deve mettere in campo deve dare tutto per prendersi i due punti. Un esempio? Le esultanze di Jan Vesely sia nella metà campo difensiva (stoppata su Williams) sia nella metà campo offensiva (16 punti con 8/12 dal campo e un paio di schiacciate sontuose). Ma al Fenerbahce serve anche tutto il ghiaccio di Luigi Datome, che con 18 punti e 6/8 dal campo è il miglior marcatore di casa ben coadiuvato dai canestri impossibili di Marko Guduric (10 punti e un solo errore dal campo).

 

Il Bayern, però, c’è e risponde presente, cullando il sogno dell’impresa alla Ulker Sport Arena. Quattro i giocatori di Monaco in doppia cifra e se inizialmente è Booker il trascinatore (15 punti, 7/8 dal campo), sono poi Koponen e Lucic (11 e 13 punti) a caricarsi la squadra sulle spalle nei momenti caldi della partita. Ma il sogno resta tale, svanito sulle triple di Datome e Guduric che permettono al Fener di rialzare la testa.

 

[Pb-game id= “388706”]

Commenta