Danny Ainge sull’estensione da 115 milioni a Jaylen Brown: E’ una scommessa sul suo futuro

Ainge è convinto delle prospettive future di Brown

Danny Ainge, president of basketball operations dei Boston Celtics, commenta l’estensione da 115 milioni in 4 anni concessa a Jaylen Brown: “Ha appena compiuto 23 anni. È molto giovane, è forte, è atletico, è sa giocare. … Penso che abbia un futuro molto luminoso. È un ragazzo eccezionale, è un ottimo compagno di squadra, gioca in qualsiasi ruolo, è versatile. Forza, atletismo e intelligenza gli consentono di essere utilizzato in molti modi diversi sul campo. (Il contratto) E’ una scommessa sul suo futuro. Dipende anche dall’andamento della Lega, il Salary Cap continua a salire. In passato mi hanno chiesto come mai avessi pagato così tanti soldi per i rinnovi di Rajon Rondo, Avery Bradley e Marcus Smart. Poi in un paio di anni i loro contratti sono diventati ottimi….Quindi sì, scommettiamo su Jaylen. Ci piace davvero e sono contento di aver chiuso l’accordo. Penso che Jaylen possa rilassarsi e giocare, quest’anno trarremo il massimo da lui. Ora lo abbiamo per cinque anni sotto contratto e ne sono entusiasta”.

Commenta