CSKA Mosca alla distanza, l’Olympiacos alla quinta sconfitta di fila è in crisi

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Non basta un buon primo tempo ai greci, Sergio Rodriguez prende per mano i russi che si issano in solitaria al secondo posto

Il CSKA Moscow già qualificato, espugna il Pireo, inguaiando la posizione dell’Olympiacos. I greci incappano nella quinta sconfitta consecutiva, pagando a caro prezzo una pessima ripresa. Ad Atene finisce 81-97.

 

Non basta un ottimo primo quarto da parte dei padroni di casa. Vassilis Spanoulis sembra in giornata, segna 13 punti nel primo tempo ma chiuderà con 14 finali. L’unico altro terminale è Zach Leday (21 punti, 7/10 dal campo con 9 rimbalzi) e alla lunga i greci faticheranno a trovare il fondo della retina chiudendo con soli 29 punti nel secondo tempo.

 

In casa CSKA, invece, Sergio Rodriguez gioca per sé e per gli altri. 15 punti e 12 assist, con l’ex Real che ispira la fuga moscovita. I russi toccano anche a più riprese il +20, con un contributo determinante da parte della panchina. Da dove si alzano Nando De Colo (16 punti), Will Clyburn (14) e Kyle Hines (15 con 7/8 da due). E in più Cory Higgins chiude da miglior marcatore ospite con 18 punti. Numeri da grandissima squadra, numeri che inguaiano sempre più l’Olympiacos.

 

Euroleague 2018-2019 - 01 Marzo 2019, 20:30
Olympiacos 81 97 CSKA Moscow
Vai al boxscore

Commenta