Cska e Khimki restano al comando della classifica, Kuban a Jovanovic

Cska e Khimki restano al comando della classifica, Kuban a Jovanovic

Il fine settimana di VTB negli assists di Jennings e nella solita, monumentale serata di Shved

Cska e Khimki restano al comando della classifica a punteggio pieno dopo la sesta gara di VTB. L’ultimo verdetto arriva proprio dalla casa gialloblù, con il successo sofferto in casa dell’Astana, che toccato il -19 rientra pericolosamente nel finale. Alexey Shved? 28 punti e 5 assist, per un amedia di 23.6 nella competizione. Prosegue il momento no di Dee Bost, solo due tiri tentati, mentre tra i padroni di casa occhio al classe 1994 Aleksandr Zhigulin. Per il prodotto della cantera del Barcellona, lungo di 205 centimetri, sono 14 punti e 7 rimbalzi, per una media di 8.4 per 5.2.

[pb-player id=”39185″]

Vittoria più larga per l’Unics che tocca anche il +32 con il Vef, e prima prestazione importante in patria per Errick McCollum, che piazza 25 punti con 7/7 da 2 e 3/4 da 3. Il 3 novembre, come noto, anche il ko di Kuban in casa con Kalev, che ha portato alle dimissioni di Obradovic. 22 punti di Dmitry Kulagin, ma il killer si chiama Chavaughn Lewis, 21 punti e 7 assist. Intanto, la squadra al momento passa nelle mani di Vlada Jovanovic.

Se il Cska domina l’Avtodor con 20 punti di Kulagin (a risposo il Chacho, 19’ per Nando De Colo con 19 punti e 5 assist) sugli altri campi Brandon Jennings arma con 13 assist i 22 punti di Evgeny Valiev nel successo dello Zenit sull’Enisey. Nel prossimo fine settimana, l’11 di novembre, interessante confronto a Krasnodar tra Kuban e il Cska.

Tutti i dati delle partite e la classifica

Commenta