Cremona prevale su Orzinuovi e si aggiudica il 1° Trofeo Consultinvest Città di Verolanuova

Prestazioni positive di Mathews e Akele per Cremona, di Siberna e Mekowulu per Orzinuovi

L'AgriBertocchi, priva di Galmarini, ancora convalescente, e di Burks, non al top della
forma, assaggia la prima sconfitta della preseason. E', infatti, la Vanoli Cremona, detentrice
della Coppa Italia ed orfana di coach Meo Sacchetti, impegnato con la Nazionale azzura ai
mondiali in terra cinese, ad aggiudicarsi il "1° Trofeo Consultinvest Città di Verolanuova".

Il sodalizio del Presidente Francesco Zanotti, nonostante affrontasse una squadra di
categoria superiore, è stato in grado di creare numerosi grattacapi a Ruzzier e compagni. E'
proprio il playmaker cremonese ad aprire le danze, grazie a due triple che provano a mettere
in ginocchio Orzinuovi. Tuttavia l'AgriBertocchi, seguita da una folta rappresentanza
biancoblu sugli spalti, tiene botta maturando un -6 (12-6) al 5'. Merito di una fredda
gestione del possesso, in chiave offensiva, di Bossi e alla grinta mostrata in entrambi i fronti
del campo da capitan Parrillo, che accorcia le distanze per il 22-16 alla prima sirena. La
seconda frazione vede una Vanoli aggressiva sotto ogni punto di vista, con Akele e De Vico
a trovare diverse volte il fondo del secchiello, portando il gap sul -10 (35-25) dopo un
quarto d'ora di gioco. Orzinuovi, però, sa reagire affidandosi all'energia di Siberna e alla
fisicità sotto le plance di Mekowulu, giocatore in crescita costante, fissando il parziale di
47-33 in favore della Vanoli, prima della pausa lunga. Il terzo quarto è, invece, la volta di
Tiby, molto concreto nello sfruttare al massimo le occasioni, e di Mathews, miglior
realizzatore della gara, i quali, di fatto, scavano il solco definitivo, quando il tabellone, per
l'AgriBertocchi, recita un -17 (68-51) al 30'. Negli ultimi dieci minuti coach Salieri lascia
più spazio a Varaschin e Malagoli, gettando nella mischia anche Galassi e Guerra, sul -22
(78-56) del 35', mentre Cremona, consapevole dei propri mezzi, rallenta il ritmo e porta a
casa la vittoria.
Queste le parole di coach Stefano Salieri: "Sono contento. E' stato un buonissimo
allenamento contro una squadra forte e coesa. I ragazzi sono apparsi poco brillanti, ma è
normale, perchè siamo reduci da un intenso ritiro e, stamattina, abbiamo svolto una seduta
particolare con un alto carico di lavoro. Sono soddisfatto dell'approccio alla partita espresso
dalla squadra: è quello che voglio vedere. Stiamo proseguendo sulla giusta strada e
costruendo la nostra fisionomia di gioco."
La squadra potrà usufruire di due giorni di riposo, martedì la ripresa.

L'amichevole in programma mercoledì 4 settembre alle ore 17.30 contro la Pallacanestro
Varese è stata cancellata. L'AgriBertocchi scenderà, quindi, in campo sabato 7 settembre a
Treviglio, nella prima disputa ufficiale della stagione valida per la Supercoppa della LNP.
VANOLI CREMONA 89: Saunders 8, Mathews 17, Sanguinetti, Gazzotti 7, Ruzzier 11,
Sacchetti ne, De Vico 11, Tiby 11, Stojanovic ne, Williams 1, Palmi 9, Akele 14.
Allenatore: Fioretti.
AGRIBERTOCCHI Orzinuovi 65: Galassi, Bossi 9, Parrillo 7, Perin 5, Ferraro 5,
Varaschin 6, Siberna 14, Mekowulu 15, Guerra, Burks ne, Malagoli 2, Negri 2. Allenatore:
Salieri.
PARZIALI (22-16;25-17;21-18;21-14)
ARBITRI: Martinelli e Di Franco.

Commenta