Cousins: Penso sempre alla frontline insieme ad Anthony Davis. Avremmo potuto dominare

Cousins: Penso sempre alla frontline insieme ad Anthony Davis. Avremmo potuto dominare

Cousins parla anche delle tante porte in faccia che ha ricevuto durante la free agency

DeMarcus Cousins ha detto che uno dei rimpianti è stato non essere riuscito ad essere dominante insieme al suo ex compagno di squadra Anthony Davis .
“Penso sempre a noi due insieme sotto canestro. Io ed AD ne parliamo. E’ una merda. Sarebbe potuto essere qualcosa di grandioso, di speciale. Ma alcune persone avevano idee diverse. Non è nel nostro controllo e non sai mai cosa possa accadere” ha detto Cousins che ha poi parlato della sua firma ai Golden State Warriors . “Ho provato a contattare più persone ma le squadre con cui ho parlato mi hanno sbattuto il telefono in faccia. Mi hanno chiuso le porte in faccia. Mi piacerebbe poter rendere pubbliche alcune delle conversazioni avute. Ma è il passato. Ho provato a contattare più squadre con la stessa offerta che ho fatto agli Warriors solo per vedere”.

Fonte: The Athletic.

Commenta