NanoPress

Costa: Il ritiro non è una punizione, serve per stare insieme

Costa: Il ritiro non è una punizione, serve per stare insieme

Il presidente della VL Pesaro: E’ un modo per cercare di far capire che nei momenti difficili bisogna unirsi e compattarsi, giocare usando la testa e non le gambe

Ario Costa, presidente della VL Pesaro, parla del ritiro imposto alla squadra a Borgo Pace dalle colonne del Corriere Adriatico: «Il ritiro non è una punizione. E’un modo per cercare di far capire che nei momenti difficili bisogna unirsi e compattarsi, giocare usando la testa e non le gambe. Il problema è che nei momenti complicati non dobbiamo disgregarci, ma aggregarci. Insomma, vale più che mai il detto “l’unione fa la forza”. Il ritiro serve per stare insieme, ci si confronta su tante cose».

Commenta