Coronavirus, in Europa basket fermo tranne in quattro nazioni

Coronavirus, in Europa basket fermo tranne in quattro nazioni

Turchia, Serbia, Russia e Regno Unito

In seguito all’emergenza coronavirus, la pallacanestro europea è ferma tranne in quattro nazioni. Il campionato continua infatti nella British Basketball League, la BSL e TBL turche, la KLS serba e la Superleague russa.

In Turchia e Serbia si gioca a porte chiuse, mentre in Russia e Regno Unito le partite sono aperte al pubblico.

Commenta