Coronavirus, aperta la questione Varese-Milano. Conti: La LBA prenda posizione

Coronavirus, aperta la questione Varese-Milano. Conti: La LBA prenda posizione

Si continua a parlare del derby tra Openjobmetis Varese e AX Armani Exchange Milano di domenica su La Prealpina e La Gazzetta dello Sport

Si continua a parlare del derby tra Openjobmetis Varese e AX Armani Exchange Milano di domenica su La Prealpina e su La Gazzetta dello Sport.

I tentativi di posticipare l’evento da domenica 8 a lunedì sono 9 sono falliti per Varese, che ora secondo il quotidiano locale mette in gioco anche l’ordine pubblico, ipotizzando il pericolo di presidi di tifosi fuori dal palasport essendoci divieto di assembramento causa coronavirus.

«Sì, vorremmo rinviare il derby. Le porte chiuse ci procurano un danno economico e poi una partita così importante la vorremmo giocare davanti ai nostri tifosi. Mi aspetto che la Lega Basket ora prenda una posizione nell’interesse di tutti i club coinvolti» le parole del GM Andrea Conti a La Gazzetta dello Sport.

Parole che cozzano col comunicato di Legabasket di lunedì a firma di tutte le squadre che diceva questo: Per senso di responsabilità in un momento difficile per il paese e concordando con le indicazioni della Federazione Italiana Pallacanestro i club della Serie A si rendono disponibili a scendere in campo per disputare il turno valido per la settima giornata di ritorno, accettando sin d’ora le limitazioni che saranno decise dalle autorità preposte in merito alla presenza del pubblico all’interno dei palasport.

Commenta