Contratti congelati in EuroLeague al 15 marzo? L’Olimpia Milano studia altre soluzioni

Contratti congelati in EuroLeague al 15 marzo? L’Olimpia Milano studia altre soluzioni

Secondo quanto appreso da Sportando, la linea che ha nello Zalgiris Kaunas il principale promotore, non è quella seguita in questo momento da Olimpia Milano

Il mercato europeo è scosso dalla notizia che in EuroLeague si starebbe valutando la possibilità di congelare gli stipendi di giocatori e head coach al 15 marzo. Un congelamento che diverrebbe definitivo in caso di chiusura anticipata della stagione in corso.

Secondo quanto appreso da Sportando, la linea che ha nello Zalgiris Kaunas il principale promotore, non è quella seguita in questo momento da Olimpia Milano. La stessa dimensione dell’adesione al “congelamento”, tra i club di EuroLeague, sarebbe tutt’altro che delineata.

Olimpia Milano come altri club europei, vaglieranno altre soluzioni all’interno del Board di EuroLeague, tenendo conto anche delle differenti legislazioni dei vari paesi.

Commenta