Con una rimonta sontuosa l’Anadolu si prende il derby, il Fenerbahce cede alla distanza

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Beaubois e Moerman trascinano l'Anadolu Efes, che trova così la terza vittoria europea

51 punti segnati nella ripresa e l’Anadolu Efes si prende il derby di Istanbul. Un risultato a sorpresa, vista la forza del Fenerbahce e visto che i gialloblù di Obradovic avevano indirizzato la partita nel primo quarto. Invece è 89-83 finale, e Ataman trova la terza vittoria europea.

Avvio convincente di Melli e compagni, che hanno in Jan Vesely il leader assoluto. 24 punti (10/12) per il lungo del Fener, che chiuderà la gara anche con 8 rimbalzi e 7 assist. Numeri da capogiro, ben coadiuvato da Nicolò Melli (14 punti), mentre Datome segna un solo canestro su sei tentativi dal campo.

La reazione dell’Efes è sontuosa, Beaubois si prende la responsabilità della rimonta e trova triple importanti (2/4) chiudendo con 17 punti. Moerman è un altro fattore, ma è tutta la difesa di casa ad alzare l’intensità concedendosi così le transizioni che mettono in ritmo anche Dunston. In soldoni, il derby va all’Anadolu. Che aggancia il Fener in classifica e fa capire di esserci per le posizioni che contano.

[pb-game id=”388697″]

Commenta