Clippers furiosi per il mancato gioco da quattro punti di Lou Williams: “Incredibile non chiamata”

Clippers furiosi per il mancato gioco da quattro punti di Lou Williams: “Incredibile non chiamata”

Sul finire del primo overtime il potenziale gioco da 4 punti di Lou Williams è stato "fermato" dagli arbitri che hanno segnalato fallo prima del tiro

Per la seconda partita in fila i Los Angeles Clippers si sono lamentati dell’arbitraggio.
Dopo il ko contro i Philadelphia 76ers e le critiche che sono costate a Paul George 35.000 dollari di multa, la franchigia californiana ha avuto da ridire anche per l’arbitraggio del ko contro i Boston Celtics dopo due overtime.

Con 23.6 secondi ancora da giocare nel primo overtime Lou Williams ha tirato una bomba e subito fallo. I Clippers hanno pensato subito ad un potenziale gioco da 4 punti ma gli arbitri, dopo un breve conciliabolo, hanno segnalato un fallo di Gordon Hayward prima del tiro con il match che poi è andato al secondo overtime.

“La mancata chiamata del gioco da 4 punti è stata incredibile” ha detto coach Dov Rivers. “Non so cosa si debba fare, quello è un chiaro tiro. Gli arbitri ci hanno detto che i Boston Celtics avevano un fallo da spendere e stavano cercando di commetterlo. Ma poi se ricevi l’azione quello non è assolutamente un tentativo di fare fallo. È stata una incredibile non-chiamata” ha tuonato Doc Rivers.

“E’stata davvero una chiamata sbagliata” ha detto Montrezl Harrell. “Non dico niente per evitare multe. Ma quello è un chiaro gioco da 4 punti”.

Commenta