Cioppi: Non c’è nulla da programmare, la situazione è molto grave

Cioppi: Non c’è nulla da programmare, la situazione è molto grave

Stefano Cioppi, ds della Carpegna Prosciutto Pesaro: Tutti abbiamo qualcuno coinvolto in questo dramma

Stefano Cioppi, ds della Carpegna Prosciutto Pesaro , su Il Resto del Carlino:

«Che cosa dovremmo programmare? E’ impossibile in questo momento, la situazione a Pesaro è molto grave, ognuno di noi ha un parente, un amico o un conoscente coinvolto in questo dramma. Sarà lunga».

Commenta