Christian Burns assolto dal tribunale nazionale antidoping con la formula più ampia

Christian Burns assolto dal tribunale nazionale antidoping con la formula più ampia

Burns assolto: rimarrà all'Olimpia Milano

Christian Burns è stato assolto dal tribunale nazionale antidoping con la formula più ampia, secondo quanto riferito a Sportando.

Il giocatore tira un sospiro di sollievo e con lui la FIP, dato che Burns potrebbe essere uno dei giocatori a disposizione di coach Meo Sacchetti (o lui o Brooks) per il Mondiale, l’Olimpia Milano, la sua famiglia e l’avvocato Florenzo Storelli che lo ha difeso.

Burns rimarrà in maglia Olimpia Milano anche il prossimo anno, avendo contratto per una stagione ancora.

Questo il comunicato dell’Olimpia Milano: “Il Tribunale Nazionale Antidoping oggi a Roma ha prosciolto Christian Burns dall’accusa di violazione del regolamento antidoping, in seguito al test amministrato da Nado Italia lo scorso 12 maggio. Pertanto, la sospensione cautelare è stata sollevata e il giocatore torna ad essere disponibile per l’attività agonistica. “Siamo felici che Christian, un membro della nostra famiglia, abbia potuto dimostrare la propria innocenza – commenta il general manager dell’Olimpia Christos Stavropoulos – e che possa adesso mettersi questo antipatico episodio alle spalle, riprendendo la propria professione con rinnovato entusiasmo”.

Commenta