China-gate, il silenzio con i media proseguirà anche a Shenzhen

China-gate, il silenzio con i media proseguirà anche a Shenzhen

Come nel caso della gara di Shangai, anche Shenzhen Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets resteranno in silenzio

Come nel caso della gara di Shangai, anche Shenzhen Los Angeles Lakers e Brooklyn Nets resteranno in silenzio. La gara resta programmata, ma dopo aver cancellato la conferenza stampa di Adam Silver prima dell’amichevole di ieri, la linea della Lega non cambierà.

«Abbiamo deciso di non concedere dichiarazioni ai media per il resto della nostra permanenza in Cina – il comunicato NBA di oggi – I nostri team si sono ritrovati in una situazione complicata e senza precedenti mentre erano all’estero, sarebbe ingiusto chiedere loro di affrontare questa situazione in tempo reale». Secondo ESPN, questa decisione NBA non avrebbe collegamenti con il volere dell’autorità cinesi.

Da segnalare come Shenzhen sia a poco meno di 30 chilometri da Hong Kong, pietra dello scandalo.

Fonte: espn.com.

Commenta