Charles Oakley critica James Dolan: E’ un bullo. Lo fa perché ha soldi e potere

Charles Oakley critica James Dolan: E’ un bullo. Lo fa perché ha soldi e potere

Oakley critica il proprietario dei Knicks dopo l'alterco avuto con un tifoso che lo invitava a vendere la franchigia

L’ex giocatore dei New York Knicks Charles Oakley ha definito “bullo” James Dolan per l’incidente avuto con un tifoso nel corso del match contro i Sacramento Kings.

Un tifoso aveva invitato Dolan a vendere la squadra. L’eccentrico proprietario ha risposto facendolo bloccare dalla sicurezza e scortandolo fuori dal Madison Square Garden.

Oakley è stato arrestato e espulso dal MSG nel 2017 dopo un alterco con un addetto alla sicurezza.

“Cerca di fare il bullo con tutti. Non ha senso” ha detto Oakley alla Associated Press. “Bullizza le persone perché ha soldi e potere”.

Fonte: ESPN.

Commenta