Cesena vola in finale di Coppa Italia, 75-50 su Faenza

Cesena vola in finale di Coppa Italia, 75-50 su Faenza

Antonio De Fabritiis (16 punti) top scorer nel derby romagnolo

Cesena fa suo il derby romagnolo con Faenza (75-50), strappando così il pass per la finale di Coppa Italia. Un successo largo, mai davvero in discussione e nel quale Antonio De Fabritiis, alquanto chirurgico, è stato il top scorer di giornata con 16 punti (2/3 da due, 4/5 da tre).

Al termine del primo tempo, la partita appare ben indirizzata per Cesena: 36-25 all’intervallo lungo dopo aver cominciato a prendere il largo durante il secondo quarto. L’Amadori è particolarmente pimpante nella parte centrale del terzo quarto e scappa sul 49-31 (-4’20”) con due triple di De Fabritiis intervallate da un appoggio facile di Dagnello su un lunghissimo outlet pass di Battisti. Faenza risponde con un parziale di 7-0 ma i Tigers non hanno troppi problemi nel chiudere la frazione su un vantaggio largo (55-40).

L’ultimo quarto è praticamente un monologo di Cesena, la quale trova punti da un po’ tutti i suoi interpreti in campo. La partita è ormai decisa ma comunque non ci si annoia: nel finale, una schiacciata di Brkic mette a dura prova la solidità del canestro del PalaSavelli e i tifosi avversari non mancano di “sottolinearlo” – diciamo così – mentre lo stesso Brkic non ha proprio l’aria di voler incassare gli insulti in silenzio. Archiviate le beccate fra tribune e campo, la gara si chiude poi col successo di Cesena per 75-50.

 

AMADORI CESENA – REKICO FAENZA 75-50 (15-13, 21-12; 19-15, 20-10)
CESENA: Ferraro 5, Dagnello 8, Trapani 4, Rossi, Battisti 9, Papa 2, De Fabritiis 16, Raschi 8, Poggi, Sacchettini 11, Brkic 12.
FAENZA: Fumagalli 8, Costanzelli, Silimbani, Casagrande 7, Venucci 2, Zampa 10, Petrucci 12, Pambianco NE, Chiappelli 5, Sgobba 6, Petrini NE.

Commenta