Cesare Pancotto: Prevedibili in attacco e senza la giusta energia

Cesare Pancotto: Prevedibili in attacco e senza la giusta energia

Le parole del coach di Cantù dopo il ko a Reggio

La striscia vincente in trasferta della S.Bernardo-Cinelandia si ferma a Reggio Emilia, contro la Grissin Bon, alla terza giornata del girone di ritorno di LBA. Cantù esce sconfitta dal “PalaBigi” per 83 a 75, di seguito le parole di coach Cesare Pancotto in sala stampa:

«Complimenti a Reggio Emilia per la partita tosta e intensa che ha disputato. Per quello che ci riguarda non abbiamo messo in campo la giusta energia e in attacco siamo stati troppo prevedibili, oltre a mettere in campo una difesa mai aggressiva, come invece avrebbe dovuto essere e come avremmo dovuto fare. Mi importa pensare che una squadra come la nostra deve sempre avere la consapevolezza di quello che è e di dove deve arrivare. Non dobbiamo mai dimenticarci che fuori casa si deve sempre far di tutto per togliere qualcosa agli avversari. Potremmo sforzarci a trovare mille giustificazioni ma l’onestà vuole che, anziché giustificazioni, troviamo subito una reazione. Infine, dobbiamo capire che, se vogliamo ottenere un pallone, è necessario lottare su ogni singolo possesso. Stasera abbiamo anche tirato male da due, male i tiri liberi e male nel taglia fuori, il tutto contro una squadra esperta e capace come Reggio, che ci ha punito per ogni nostra sbavatura».

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Cantù.

Commenta