NanoPress

Cervi: C’è da costruire una nuova squadra ma a Brindisi non andremo per alzare bandiera bianca

Cervi: C’è da costruire una nuova squadra ma a Brindisi non andremo per alzare bandiera bianca

Le parole del capitano della Grissin Bon Reggio Emilia

Il capitano della Grissin Bon Reggio Emilia, Riccardo Cervi, ha parlato a La Gazzetta di Reggio della ripresa e della riscossa che la squadra deve avere per risollevarsi dopo un periodo critico.

La Grissin Bon giocherà in casa della Happy Casa Brindisi senza due USA (Spencer Butterfield e Ricky Ledo) ma non per questo alzerà bandiera bianca.

“Dobbiamo pensare solo a ripartire con un nuovo gruppo. C’è da costruire una nuova squadra, un nuovo gruppo. Dovremo lavorare per inserire due nuove persone e il lavoro da fare sarà tanto” ha detto Cervi. “Non andremo a Brindisi per alzare bandiera bianca, ma vogliamo giocarcela anche se saremo in pochi e anche se affronteremo, su un campo molto caldo, una squadra che sta attraversando un momento positivo. Andremo con lo spirito di chi non ha niente da perdere” ha continuato Cervi che ha accolto con piacere la decisione della società di dare fiducia a coach Devis Cagnardi. “Siamo contenti che si sia scelto di continuare con Devis. Come ho già avuto modo di dire, noi abbiamo fiducia nell’allenatore”.

Commenta