Celtics, Jayson Tatum spera di poter ‘finire il lavoro’ iniziato in questa stagione

Tatum rivela di aver studiato il modo di giocare il pick'n'roll di Kawhi Leonard e Paul George

La stella di Jayson Tatum si è fatta sempre più largo all’interno dei Boston Celtics, fino ad esplodere definitivamente nell’ultima parte di regular season prima della sospensione.
L’ex Duke parla del suo ‘breakout year’ con The Athletic: “Sapevo che quest’anno avrei avuto un ruolo più importante, che avrei dovuto attaccare spesso anche dal pick’n’roll. Per questo in estate ho studiato a lungo il gioco di Kawhi Leonard e Paul George in quella determinata situazione. Si tratta di sviluppare la pazienza necessaria per non forzare, e questo richiede del tempo”.
“Per me è davvero semplice, devi fare sempre la giocata giusta, che ogni volta è diversa. Ogni possesso è diverso. Non inizio un possesso decidendo prima cosa voglio fare. Si tratta solo di fare letture rapide mentre sto giocando. Questo è il basket, fare le letture giuste, prendendo quello che ti concede la difesa”.
Sulla eventuale ripresa della stagione: “Spero di poter giocare anche la regular season, stavamo finalmente tornando al completo e pronti a esprimere il meglio nei playoff. Alla fine i playoff sono la cosa che conta sul serio. Come giochi in quel contesto è quello che interessa alle persone, quello che ricorderanno di te”.

Nelle 20 partite prima della sospensione Tatum ha fatto registrare medie di oltre 28 punti, 7 rimbalzi e 3 assist, tirando con il 48% dal campo, il 46% da tre e il 76% ai liberi.

Fonte: The Athletic.

Commenta