Casspi trascina un Maccabi attento, battuta Valencia che resta ferma al palo

Casspi trascina un Maccabi attento, battuta Valencia che resta ferma al palo

Quarta sconfitta in altrettante partite di Eurolega per i ragazzi di Jaume Ponsarnau

Seconda vittoria consecutiva per il Maccabi Tel Aviv dopo il supplementare della scorsa settimana. Quaranta minuti praticamente perfetti per stendere Valencia (76-63), costringendo così gli spagnoli al palo dopo quattro gare di EuroLeague.

 

In una prestazione di squadra, il Maccabi ha in Omri Casspi il leader silenzioso. 12 punti (6/11 dal campo), 5 rimbalzi, 2 assist e 3 recuperi, sempre pronto a fare la cosa giusta nel momento giusto. Othello Hunter fa la voce grossa sotto canestro (13+8), Nate Wolters sfiora la doppia doppia (10+9 assist) e Scottie Wilbekin segna i canestri da tre punti che tengono lontano Valencia.

 

Gli spagnoli partono male nel tiro da lontano (1/11 nel primo tempo), subendo però il break (23-16 nel terzo quarto) proprio quando i tiri da tre punti cominciano ad entrare. Ma oltre al trio Loyd , Fernando San Emeterio e Bojan Dubljevic ha poco altro. Ed è resa, per la quarta volta in altrettante partite.

 

[pb-game id=” 420953″]

Commenta